martedì 29 gennaio 2008

Bruna pungente di Bernard Montorgueil



"A me, -disse- quello che piace veramente è pungere. E' quello che mi eccita di più".
"Più che frustare?"
"Sì. Oh, ben inteso, frusto anche con piacere. Ma per me, nulla vale una bella seduta di punture. Là, capisci, ho una sensazione diretta, lo spillo che penetra, la carne che si contrae sotto la mia mano, il grido che io scateno e che prolungo come mi pare. Spesso, solo facendolo o guardandolo fare, io godo! Tra poco, vedrai. Quando gliene avrà messi ancora una ventina, al tuo pensionante, mi stupirebbe molto se..."
E senza finire la frase, Madame d'Allervo strinse nervosamente le sue belle cosce l'una contro l'altra.
"Di già! -disse Agnese ridendo.
"Cosa vuoi, parlarne contemporaneamente, mi fa ancora più effetto. Guarda qua. Questo lo affondò con un colpo solo, per cominciare... Vedi come si torce?... E poi lentamente, adesso fino alla fine. Lo sento che avanza nella sua carne... Forzo... forzo ancora... è bello, sai!
"Che raffinata, sei!"
"Perché no? Ma ciò che è un peccato, è che qui non si può lasciarlo gridare. E un difetto. Uno di questi giorni bisognerà che tu venga alla villa. Là, non ci sono problemi. Nessun bisogno di bavagli. Ti farò provare... Guarda, guarda ancora. Con questo, senza entrare, gli farò un mucchio di piccole punture, tutte molto vicine... e poi un po' più forte... e ancora un po'... Guarda bene i suoi muscoli; io li sento. Adesso mi fermerò perché lui aspetti. Vedi come resta contratto?... Si, ragazzo mio, pazienza! Ricomincio subito. Guarda... appoggio ancora... appoggio un poco... e questa volta ci vado! "
Lo sfortunato ebbe un sussulto e gemette sotto il suo bavaglio.


CONTINUA

http://www.reneekaren.com/Azotainaseroticas/Relatos/italiano/Bruna%20pungente.htm


(grazie ad asswhipped femdomitalia.org per il link)

1 commento:

D.S.Dominatrix ha detto...

Aaa!Montorgueil!Illustratore sopraffino.:-)